Vi abbiamo già raccontato della nostra esperienza con la bikini body guide di kayla ed è arrivato ora il momento di analizzare il piano alimentare che Kayla suggerisce in abbinamento alla routine sportiva.

POTREBBE INTERESSARTI: ALIMENTAZIONE NON È SINONIMO DI NUTRIZIONE

Prima di procedere è necessario fare una piccola premessa: seguire un piano alimentare standard non è ideale per essere sani e nutriti; l’opzione più saggia sarebbe quella di rivolgersi ad un nutrizionista o dietista che possa prescrivere un piano alimentare idoneo al nostro stato di salute. Tuttavia quando non si è pronti a fare questo passo si può iniziare col prendere spunto da regimi alimentare preconfezionati.

NB: non prenderemo neanche lontanamente in considerazione tutti quei piani alimentari che promettono di perdere 5 kg in due settimane.

I PRO DELL’ALIMENTAZIONE DI KAYLA

  • le ricette sono veloci e facili
  • I piatti sono colorati e molto gustosi
  • la varietà di piatti proposti permette di accettare di buon grado il piano alimentare

I CONTRO DEL PIANO ALIMENTARE DI KAYLA

  • la maggior parte di essi sono riconducibili all’aspetto economico data la varietà di prodotti utilizzati nella preparazione delle varie ricette e della qualità degli stessi
  • è necessario fare la spesa piuttosto spesso per avere disponibili prodotti freschi

I NOSTRI CONSIGLI PER UN’ALIMENTAZIONE SANA

Come detto prima, l’opzione migliore sarebbe quella di rivolgersi ad uno specialista che a seguito di un check up completo possa assegnarci un piano alimentare personalizzato sulla base dei nostri gusti e delle nostre abitudini.

Inoltre è importante tenere in considerazione che il regime nutrizionale deve essere adeguato al livello di attività lavorativa-sportiva dell’individuo.

POTREBBE INTERESSARTI:I BENEFICI DEL FITNESS FUNZIONALE

Inoltre ricorda che l’unico vero valido motivo “per mettersi a dieta” è il desiderio di raggiungere un buono stato di salute e mai e poi mai la voglia di perdere kg per piacere agli altri o entrare in una data taglia di abbigliamento.