Abbiamo deciso di avvicinarci a donne che stimiamo, studiarle, farle conoscere e far sì che il loro successo sia fonte di ispirazione per altre donne anziché motivo di invidia. Nasce Lavoro da Donna, la rubrica di LeDonneLoSanno dedicata a Donne che hanno successo sul lavoro, perché quel lavoro è esattamente il lavoro che si sono scelte, per cui hanno combattuto e sudato. Il lavoro che si sono cucite addosso. In barba alla frustrazione da posto fisso.

Sul tuo profilo Instagram ti definisci come Nomade digitale, Travel Blogger e Marketing specialist.
C’è qualche aspetto del tuo lavoro che ti piace più di altri? E qualcuno che ti piace meno?

Sicuramente la parte creativa e comunicativa! Creare video per YouTube, Instagram ed esprimermi attraverso la mia creatività mi emoziona moltissimo! Cerco sempre di dare il massimo in ciò che creo e vedere come le persone rispondono positivamente a ciò che creo mi da una soddisfazione immensa! La parte che mi piace di meno é quella amministrativa: la gestione/assistenza dei clienti, assicurarmi non ci siano problemi nel sito, gestire le email.

Al di là del nome che si voglia dare al tuo lavoro, tu sei indubbiamente una donna di successo nel tuo campo. Quali sono i tuoi segreti per realizzare sogni giganti? E quali le rinunce – i sacrifici, almeno nella tua esperienza, per andare lontana?

Wow Grazie. Il vero successo per me é l’essere felice con ciò che faccio e nell’aver creato un lavoro che sostiene la mia felicità! Il mio unico segreto é quello di aver scelto qualcosa che amo! Arrivare a questo punto non é stato facile, dietro c’é moltissimo lavoro e costante voglia di migliorare. Negli ultimi due anni non ho avuto pause, domeniche ed ho imparato a gestire il mio lavoro in tutti i suoi aspetti. Detto questo, avendo in testa un obiettivo preciso e una visione più grande per il mio progetto ha reso le ore passate a lavorare più leggere e la voglia di crescere con il mio business una costante scelta spontanea.

Essere donna nel mondo del lavoro (e dei viaggi):Come sono state le tue esperienze? Hai mai incontrato ostacoli legati all’esser donna? Ti sei mai trovata in ambienti sessisti?Sei una giovane donna che viaggia da sola per il mondo, quanti ti dicono “non dovresti viaggiare da sola” o “perché viaggi da sola”? Come vivi questa situazione?

Le esperienze cambiano da paese a paese! La prima difficoltá l’ho trovata proprio in Italia prima di partire per il mio primo viaggio in solitaria in Messico. Le persone mi avevano presa per matta, ma sono sempre stata testarda e non ho sentitole opinioni negative degli altri. Avevo giá fatto un piccolo viaggio in Nord Europa da sola e avevo scoperto che viaggiare da sola era normale in molti altri paesi, quindi era solo un problema di cultura. Quando mi trovo invece in luoghi frequentati da altri nomadi digitali occidentali tutto quello che faccio é normale e non ho mai avuto nessun problema di sessismo o di limitazione culturale. Anche per questo ho voluto aprire il mio canale in Italiano, per far capire agli Italiani che ciò che faccio é normale e non poi così spaventoso!

Il tuo canale YouTube (Wildflowermood) sta avendo molto successo. Uno dei tuoi ultimi video legato ai tuoi difetti ha avuto più di 200.000 visualizzazioni in una settimana. Sprigioni energia positiva con parole, testi e video.Dove trovi l’ispirazione per raccontarti e dare sempre qualcosa di nuovo a chi ti segue?

Adoro YouTube! YouTube da la possibilità, a chiunque ne senta il bisogno, di esprimersi e di poter condividere le proprie creazioni! Questo vuol dire che un messaggio sull’amare il proprio corpo come il mio arrivi a così tante persone nell’arco di una settimana e che io possa prendere ispirazione da un altra creatrice australiana o canadese, il tutto accessibile in pochi secondi e alla portata di tutti! Prendo ispirazione da tutto ciò che mi circonda e YouTube é continua forma d’ispirazione!

Che rapporto hai con le altre donne? Che amica sei? Come ti approcci alle donne in ambiente lavorativo? Hai incontrato colleghe che sono diventate AMICHE?

Che rapporto hai con le altre donne? Che amica sei? Come ti approcci alle donne in ambiente lavorativo? Hai incontrato colleghe che sono diventate AMICHE? Ho sempre avuto più amici uomini che donne, semplicemente perché da anni le mie passioni come la fotografia, i video, il marketing erano spesso popolate da uomini. Sono molto felice di aver trovato negli ultimi anni delle donne stupende con i miei stessi interessi. L’amicizia femminile ha qualcosa di davvero speciale e si può creare una complicità unica in poche ore! Ora ho queste connessioni con donne da tutto il mondo e mi sento così fortunata di aver potuto condividere momenti incredibili con queste “sorelle”!

Se potessi esprimere un desiderio per tutte le donne del mondo, quale sarebbe?

L’unione! Nella nostra società siamo state abituate ad essere competitive e che il successo di una di noi sarebbe stata la sconfitta di un’altra. Non é assolutamente così. Siamo così forti insieme ed essere felici ed orgogliose del successo di un’amica o di una collega é simbolo di forza e non di debolezza!

Non ti resta che seguire Francesca nella sua vita da nomade digitale!

Ti è piaciuta questa intervista? Leggi le altre interviste di LAVORO DA DONNA