Hai mai sentito parlare di Action for Happiness?

Se la risposta è no, clicca subito sul link e preparati a scoprire una scuola interamente dedicata all’obiettivo di innalzare il livello di felicità nelle persone!
Eh si, essere felici è molto più semplice di quanto appare: non è necessario fare 6 al Superenalotto (concordo che potrebbe essere di aiuto), basta sforzarsi di compiere una piccola azione ogni giorno.

Ecco quindi 10 punti da cui partire per rendere la tua esistenza più lieta:

Il primo è DARE, da intendere come donare – non per forza beni materiali, quanto piuttosto tempo, presenza, attenzioni, amore. Studi scientifici hanno dimostrato che fare qualcosa per gli altri produce un aumento delle endorfine e genera un effetto a catena, per cui chi riceve il dono si sente a sua volta motivato a replicare verso altri.

Il secondo punto è RELAZIONARSI, ovvero creare relazioni solide ed autentiche. Con gli amici, con i membri della nostra famiglia, con i compagni del corso di fotografia. Sentirsi parte di un network è una coccola per l’autostima, dà felicità e aumenta la sensazione di benessere fisico e mentale. Nell’antica Grecia la punizione più grave era appunto l’ostracismo, essere allontanati dalla città e troncare ogni tipo di rapporto!

Il terzo è ESERCITARSI, inteso come fare regolarmente esercizio fisico. Tutti quanti conosciamo il famoso detto “Mens sana in corpore sano” e sono certa che anche tu, dopo una bella corsa o dopo una partita di tennis, ti senti di ottimo umore e carica di energia! Basta anche una passeggiata al parco, meglio se in una zona poco trafficata.

Passiamo al quarto suggerimento: APPREZZARE, ciò che ti circonda e vivere nel presente. Sei consapevole di ogni momento di cui si compone la tua giornata? Oppure vivi tra stress e preoccupazioni su cosa accadrebbe se..?
Fermati un attimo e prova a guardare il mondo intorno a te: cosa vedi?

Il quinto punto è PROVARE, sperimentare, tentare nuovi approcci. Avere la curiosità e la volontà di imparare cose nuove. Come ti può aiutare ad essere più felice? Pensa alla soddisfazione che provi quando ti riesce bene qualcosa che prima non eri in grado di fare: non è forse felicità?

Il numero sei corrisponde a OBIETTIVO: avere una direzione, sapere quale risultato si vuole ottenere (meglio se nel lungo termine). Che sia una promozione in ufficio oppure trovare l’amore della vita, darsi un obiettivo e lavorare per raggiungerlo introduce nella nostra esistenza un piccolo elemento di sfida, un mordente positivo. Impara quindi a formulare i tuoi obiettivi: devono essere ambiziosi e raggiungibili!

Il settimo va quasi di moda: è la RESILIENZA. Quante volte si parla di resilienza, purtroppo anche a sproposito? Allena la tua capacità di reagire agli eventi luttuosi e traumatici della vita, vai oltre e utilizza l’esperienza per crescere e rafforzarti. impara ad essere flessibile, come un metallo che di fronte al fuoco diventa duttile.
Solo allora sarai davvero resiliente.

Otto: EMOZIONATI. Nel suo significato più bello e puro: lascia che la gioia, la gratitudine, la serenità invadano la tua vita e ricercale appena ti è possibile. La felicità è come un muscolo: se lo nutri di positività e di emozioni gradevoli, con il tempo crescerà rigoglioso.. e pian piano resterà sempre meno spazio per le sensazioni spiacevoli.

Nono e penultimo: ACCETTAZIONE. Accettarsi per come si è, è più facile a dirsi che a farsi: cerchiamo sempre la perfezione, lo status, il confronto con chi ci sembra un gradino più in alto – a volte con invidia o con la convinzione che non siamo all’altezza. Ti do un compito: smetti subito di confrontarti con amici, colleghi o parenti: tu sei tu, hai pregi e difetti ed hai gli strumenti per esprimere il tuo potenziale e lavorare sulle tue aree di crescita.

Decimo ed ultimo: SIGNIFICATO. Qual è il significato della tua vita? So che è un domandone e so anche che la risposta è univoca, così come unico è ogni essere umano. Chiediti per cosa vorresti essere ricordata dopo aver lasciato questo mondo e chiediti qual è lo scopo per cui esisti, qui ed ora. Chi riesce a trovare un senso, un significato alla propria vita è più felice rispetto a chi si trascina un giorno per l’altro. Il mio significato, ad esempio, è aiutare le donne a costruirsi una vita sentimentale felice e su misura – da quando mi ci dedico, il mio senso di soddisfazione è schizzato alle stelle.

 

Ecco le 10 chiavi per una vita più felice – da quale vuoi iniziare?