Avete mai sentito parlare della Legge di Attrazione? Di quel famoso “chiedi e ti sarà dato” e di come siamo noi ad attrarre esperienze, cose e persone in base alle nostre emozioni e ai nostri pensieri?

Ecco!

Vi è mai capitato di essere in ritardo la mattina e – guarda caso – la tangenziale è più intasata del solito, la signora sulle scale non ti lascia passare e quando finalmente ti siedi alla tua scrivania, accendi il computer e c’è un aggiornamento da installare che ci mette 30 minuti?

COME AGISCE LA LEGGE DI ATTRAZIONE?

Mentre eri in ritardo, non hai fatto altro che stressarti e pensare tra te e te frasi come ”Aiuto il capo mi uccide/il tal cliente mi sta aspettando e io sono in ritardo/ ho un milione di cose da fare e non ho tempo”.
È il classico esempio di come una forte emozione, sia essa stress, ansia, panico o preoccupazione, associata alla continua immagine di una determinata situazione ha fatto sì che tu creassi gli eventi successi: la coda in tangenziale, la signora che ti intralcia le scale, il computer lento etc.

La legge di attrazione ti spaventa? Ma com’è che funziona?

Tutto questo succede perché siamo abituate ad usare il nostro cervello per preoccuparci di quello che potrebbe succedere, invece di usarlo per immaginare le cose esattamente come le vogliamo!

Ci hanno insegnato che chi immagina è un “sognatore” con la testa fra le nuvole.

Ma poi preoccuparsi di un problem – sia che abbiamo la soluzione sia che non ce l’abbiamo – è mai utile in qualche modo? No, mai.

Allora tanto vale usare il nostro tempo per pensare alle cose come vorremmo che fossero no?

Proprio ora arriviamo quindi ad uno degli strumenti più utilizzati per mettere in pratica la Legge di attrazione ovvero la nostra Vision Board.

Cosa è una vision board?

Una Vision Board non è nient’altro che una cornice (tipo questa) su cui noi andremo ad appendere IMMAGINI e PAROLE che simboleggiano qualcosa che vogliamo.
Con queste immagini e parole creiamo un collage di tutti i nostri desideri.
Per esempio: vuoi la vacanza alle Hawaii? Benissimo, metti sulla tua vision board una foto della spiaggia, dell’hotel o del posto specifico che vuoi visitare.

Fai lo stesso con i tuoi altri obiettivi.

Ok, ora che hai creato la tua Vision Board è ora di metterti all’opera per farla funzionare.

In questo video vediamo il sistema più famoso per mettere in pratica la Legge di Attrazione e ottenere esattamente quello che vogliamo.

Uno dei pilastri su cui si basa della Legge di Attrazione è:

“Ciò su cui ci focalizziamo, espande”

Il che significa che se poniamo la nostra attenzione su delle cose specifiche che vogliamo facciano parte della nostra vita, allora il nostro subconscio si metterà al lavoro per farcele ottenere.

E qui arriva il bello! Le cose che vogliamo vanno immaginate associandole ad un’emozione.

Prima abbiamo parlato di come abbiamo visualizzato in macchina tutte le possibili scene del nostro capo che ci licenzia, cariche di emozioni, di ansia e preoccupazione.
Ecco, basta fare lo stesso con l’emozione positiva che ci susciterebbe il nostro obiettivo raggiunto.

COME FAR FUNZIONARE LA TUA VISION BOARD?

Siediti davanti alla tua Vision Board, chiudi gli occhi e focalizza la tua attenzione su uno degli elementi.

Prendiamo di nuovo come esempio la vacanza alle Hawaii: immaginati di essere seduto sulla spiaggia, di sentire la sabbia sotto ai piedi e magari il suono delle onde o dei gabbiani.
Con chi sei? Cosa vi dite? Cosa pensi in quel momento?
Ma soprattutto come ti senti? Sei contento? Sei grato? Sei al settimo cielo perché finalmente sei alle Hawaii?

Ottimo, crea una piccola scena, un piccolo “film” in cui tu sei il protagonista in prima persona e vivila fino a quando non ti sembra di essere davvero lí.

Quando sei soddisfatto e ti senti come se anche solo per 10 minuti sei davvero stato alle Hawaii allora puoi aprire gli occhi e continuare la tua giornata.

COMPLIMENTI! Hai appena “installato” nel tuo subconscio un seme, che con i suoi tempi, nascerà e sboccerà nella tua vacanza alle Hawaii.

E se la tua mente logica ti dice “ma non è possibile, non ci credo, non ho i soldi per la vacanza alle Hawaii” io ti rispondo con una domanda: Perché no?
Perché non spendere 10 minuti del tuo tempo a fantasticare e visualizzare cose piacevoli, che non fanno altro che metterti di buon umore? È davvero così impossibile che per una catena di eventi non capiti proprio a te di avere l’occasione di fare un viaggio alle Hawaii? Cos’hai da perdere?

Prova e facci sapere!