*da leggere con Follow the sun in sottofondo*

Puoi farcela da sola, te lo prometto!

Puoi farcela da sola, te lo prometto!

Puoi farcela da sola, te lo prometto!

Puoi farcela da sola, te lo prometto!

Okay la smetto ma sappiamo entrambe che se sei qui significa che sotto, sotto lo sai anche tu.

NON HAI BISOGNO DI UN UOMO

Sono cresciuta così come te con la convinzione che prima o poi sarebbe arrivato un principe azzurro a salvarmi dalle mie turbe, a mettere fine a problemi e sofferenze.

Diventiamo adulte con l’errata convinzione che abbiamo bisogno di un uomo al nostro fianco per poterci realizzare, per non aver paura, per poter arrivare lontane.

Quel che ogni madre ha paura di insegnare alla propria figlia è che lei può farcela da sola, che nella solitudine potrà trovare la sua forza.

Quel che si fa fatica a dire, a trasmettere, è che nella stragrande maggioranza dei casi quegli uomini che riteniamo necessari altro non sono che insormontabili ostacoli a delle esistenze altrimenti vincenti e appaganti.

Trova la forza di farcela da sola, è tutta li. È dentro di te. Il bisogno di un uomo è invece sovrastruttura sociale, non ti serve. Non lo vuoi neanche. È solo ciò che ti hanno fatto credere ti serva.

CI SEI SOLO TU E IL TUO MONDO ATTORNO

Per la prima volta in tre decadi sono single e felice. Non ci sono uomini nella mia testa o nel mio cuore e non mi sono mai sentita così forte e potente: sento per la prima volta di essere l’unico motore della mia vita.
È elettrizzante, è adrenalina, è paura che scorre nelle vene libera.

Sono il centro della mia rivoluzione e del mio volere, non una singola anima a cui dover render conto.

Siamo io, me stessa e la mia volontà. Siamo la combinazione più esplosiva che sia mai esistita. Siamo invincibili e andremo lontane.

Tutti i pezzi stanno pian piano andando al proprio posto e io li guardo incastrarsi alla perfezione mentre continuo a trottare sulla carrozza della mia vita.

Non avere paura di sciogliere tutte quelle catene che ti trattengono ad una realtà che non hai costruito.

Sentiti libera di essere.

Sentiti libera di osare.

ESCI DALLA TUA COMFORT ZONE

Giocare la parte della vittima è facile.

Risorgere dalle tue ceneri richiede certamente uno sforzo maggiore, richiedere introspezione e lavoro su se stessi. Richiede coraggio, quel coraggio che ti porta alla felicità pura e genuina.

Abbi la forza di accettare quella chiusura come la più grande benedizione che ti sia mai capitata.

Se due anni e mezzo fa quel ragazzo non avesse spezzato il mio cuore in un milione di pezzi, io oggi non sarei qui sicura di me e piena di sogni, se non avessi imparato a cavarmela da sola oggi non avrei la testa inondata di sogni così potenti da far paura.

Se non avessi sofferto come un cane, oggi non saprei di cosa sono capace, di quanta forza, tenacia e determinazione albergano nel mio cuore.

Quindi una volta per tutte posso dirtelo, grazie ****** per aver provato a distruggere la mia vita, mi hai resa la guerriera più forte che sia mai esistita. Ad oggi tento la qualsiasi per evitarti, non voglio incontrare il tuo sguardo, leggere il tuo nome tra i contatti social o ancor meno incontrarti. Ma un giorno so che arriverà il momento del confronto e io sarò pronta, sarò più forte di quanto tu abbia mai potuto immaginare, più sicura di me di quanto tu possa temere e soprattutto sarò io a dire NO quando ti riaffaccerai a questa porta, perché sappiamo entrambi che lo farai.

Mia cara donna, voglio dirti che non solo puoi farcela da sola ma che scoprirai presto che il tuo super potere è la capacità di dire NO a quel Lui.

Non permettergli di fare di te la sua marionetta, perché TU PUOI E DEVI FARCELA DA SOLA.