Il problema principale di ogni donna a cui non piace il proprio corpo è la mancanza di una dieta equilibrata, vale a dire l’insieme delle corrette abitudini alimentari atte a mantenerci sane e nutrite.
Un concetto che non ha nulla a che vedere con le diete da fame a cui spesso e volentieri ci sottoponiamo per raggiungere questo o quel peso.

VAFF*****O ALLE DIETE PROTEICHE

Chiamatale Dukan, pinco panco o xy, il concetto è pressoché identico.

Seguire diete proteiche – se non richiesto da particolari condizioni cliniche – crea appagamento nel breve termine grazie alla diminuzione di massa grassa ma danni e delusioni nel lungo raggio.

Le proteine hanno un metabolismo più lento degli zuccheri – grandi assenti delle diete iperproteiche – per cui il vostro organismo dovrà cambiare le proprie abitudini per adattarsi alla nuova alimentazione.

Ma cosa succede quando tornerete a mangiare tutto?

Succede che riprenderete la maggior parte dei kg persi, il vostro metabolismo subirà un nuovo pesante shock, avrete inutilmente sovraccaricato i reni (per lo smaltimento) e l’apparato digerente (per la digestione) di tutte quelle proteine.
Senza contare che sarete tristi perché l’ago della bilancia tornerà a salire.

POTREBBE INTERESSARTI: I BENEFICI DELLA DANZA, ECCO PERCHÈ BALLARE TI FA BENE

ADDIO ALLE DIETE SENZA GLUTINE, SENZA LATTOSIO E COMPAGNIA BELLA (A MENO CHE NON SIATE MALATE!)

Ora, io mi sforzo con tutta me stessa per provare a capire quelle persone che -deliberatamente e senza ragione alcuna – si privano di nutrienti e alimenti per il puro gusto di provare una dieta.

Mi impegno tanto ma proprio non riesco a capirli o giustificarli.

Se non siete celiaci o allergici al latte – o diagnosticati con la qualsivoglia malattia – siete dei pazzi a privarvi dei suddetti alimenti.

POTREBBE INTERESSARTI: L’INTOLLERANZA AL LATTOSIO NON È UNA MODA

NO PRIVAZIONE, NO INTEGRATORI E SOSTITUTIVI DEI PASTI

Un’altra pratica molto diffusa è la prassi di privarsi di questo o quel gruppo di nutrienti salvo sostituirli con integratori sintetici.

Ah.

Quindi ha più senso privarsi dei latticini senza esserne realmente allergici per poi imbottirsi di nutrienti a base di calcio per sopperire alle mancanze?

[Da non confondersi con sindromi da malassorbimento per cui l’assunzione di integratori si rivela necessaria].

POTREBBE INTERESSARTI: LA BBG DI KAYLA – LA NOSTRA ESPERIENZA CON LA BIKINI BODY GUIDE

COSA SIGNIFICA SEGUIRE UNA DIETA EQUILIBRATA?

Al netto di quanto detto fino ad ora, e consapevoli che quando si parla di alimentazione si potrebbe ciarlare per mesi, ci azzardiamo a dare la nostra definizione di dieta equilibrata:

L’insieme delle buone abitudini alimentari mirate a fornire al nostro organismo tutti i micro e macro nutrienti di cui esso ha bisogno per svolgere le sue attività vitali e permetterci di svolgere le nostre attività quotidiane. Una dieta equilibrata non può prescindere da una buona, ed adeguata, dose di esercizio fisico allo scopo di mantenersi attivi e sani e non di bruciare kcal per perdere peso.

 

POTREBBE INTERESSARTI: SOVRAPPESO E MALNUTRITO – LA DIFFERENZA TRA ALIMENTAZIONE E NUTRIZIONE