Ciò che mangiamo può avere un impatto enorme su tantissime aree della nostra salute, incluso il nostro ciclo mestruale.
Se il tuo ciclo mestruale è di 24 giorni o 35 giorni, ciò che mangi durante ogni fase influirà sulla qualità dell’ovulazione e delle mestruazioni.
Prima di immergerci nella spiegazione di cosa sia meglio mangiare quando si ha il ciclo, facciamo un passo indietro e facciamo una breve rassegna di ciò che è effettivamente il ciclo mestruale.

COS’È IL CICLO MESTRUALE?

Ogni ciclo mestruale ha 4 fasi: mestruale, follicolare, ovulazione, luteale.
Ogni fase che ha un impatto importante sulla successiva.

Il ciclo mestruale inizia il primo giorno del ciclo mestruale e può durare variabilmente tra i 3 ed i 7 giorni.
Le mestruazioni iniziano quando un ovulo non è stato fecondato dopo l’ovulazione, i livelli di estrogeni e progesterone scendono, e ciò segnala all’utero che è tempo di perdere il rivestimento, in preparazione a ricominciare il ciclo.

Durante la fase mestruale gli estrogeni – ormoni che controllano le mestruazioni e il progesterone – che vengono rilasciati dopo l’ovulazione, sono al loro livello più basso, quindi questo è quando molte di noi sentono che la nostra energia è bassa (e quando ci sentiamo un po’ esaurite!!).
A seconda del corpo sentiamo fastidi o dolore, ci sentiamo un po’ lunatiche o le nostre risposte emotive sono un po’ accentuate, quindi per esempio ci ritroviamo a piangere guardando un video su Instagram di un bambino che bacia un cucciolo.

Socialmente, potremmo scoprire che abbiamo voglia di un po’ di solitudine e che abbiamo un innato desiderio a conservare e curare la nostra energia, specialmente nei giorni 1 e 2 delle mestruazioni. Questo è normale e quando ascoltiamo e assecondiamo ciò che il nostro corpo chiede stiamo meglio.

Possiamo però usare il cibo per aumentare i nostri livelli di energia, migliorare i nostri umori e ridurre il dolore durante la fase mestruale. Insomma, scegliere cosa mangiare durante il ciclo è molto importante.

COSA MANGIARE QUANDO SI HA IL CICLO?

Alimenti ricchi di ferro come manzo e agnello biologici alimentati ad erba, lenticchie, ceci, fagioli, cavolo nero e quinoa possono aiutare a ricostruire il sangue e aumentare i livelli di energia. Se preferite concentrarvi su fonti di ferro a base vegetale, aggiungete alimenti a base di vitamina C in quanto possono aiutare ad aumentare l’assorbimento di ferro non vegetale a base vegetale. Agrumi come limoni, arance e mandarini sono ovvi esempi di alimenti a base di vitamina C, tuttavia anche bacche, broccoli e cavolfiori sono buone fonti.

Le verdure a foglia scura come cavoli, spinaci, bietole e rucola sono ricche di magnesio, e possono aiutare a ridurre il dolore e aumentare l’umore in maniera positiva: degli ottimi alleati da mangiare quando si ha il ciclo.

L’aggiunta di questi alimenti durante la settimana del ciclo mestruale può essere utile, ma bisogna dire che sono utili perché tutto ciò che mangiamo e facciamo nei 60-90 giorni prima dell’attuale ciclo mestruale avrà un enorme impatto su di esso.